Login

MET


Comune di Montemurlo
Montemurlo. Il centro estivo comunale è con il “sorriso”
Lo smile, il sorriso appunto, è il tema del nuovo centro estivo comunale per bambini dai 3 ai 14 anni alla scuola primaria Anna Frank di Oste. Sono ottanta le iscrizioni. Il sindaco Calamai e l'assessore Alberto Fanti questa mattina hanno fatto visita ai bambini
È lo “smile”, la faccina che sorride, il tema del centro estivo comunale che ha preso il via lunedì 1 luglio alla scuola primaria “Anna Frank” di Oste. Quattro settimane per bambini dai 3 ai 14 anni da trascorrere insieme all'insegna del divertimento, della creatività e dello sport. Quest'anno, dopo la gara pubblica per l'affidamento, la gestione del centro estivo è stata data al Consorzio Astir - cooperativa La Ginestra, che già per conto del Comune gestisce gli asili nido. Il servizio del centro estivo comunale è sempre molto apprezzato dalle famiglie, tanto che anche quest'anno le iscrizioni sono state ottanta. Stamattina il sindaco del Comune di Montemurlo, Simone Calamai, accompagnato dall'assessore alle politiche sociali, Alberto Fanti ha voluto salutare personalmente i bambini del centro estivo, gli educatori e i ragazzi del servizio civile del Comune che offrono il loro supporto anche in questa attività. « Il centro estivo comunale rappresenta non solo un importantissimo servizio per le famiglie che lavorano, ma anche un'opportunità di crescita, socializzazione e solidarietà per i bambini- sottolineano il sindaco Calamai e l'assessore Fanti – Il Comune segue con attenzione costante le attività portate avanti nel centro estivo comunale per offrire alle famiglie un servizio adeguato alle esigenze dei bambini e delle famiglie».

Tantissime le attività al centro estivo comunale. Ci sono i laboratori di giocoleria curati dall'associazione La Gualchiera, quelli della carta per imparare a realizzare, ad esempio, un portafoto o un caleidoscopio, quelli teatrali, ma si può anche capire come realizzare un orto in bottiglia, cucire una borsa o realizzare barchette con tappi e altri oggetti di recupero. E poi ancora gli operatori del Gispi Prato insegneranno ai bambini a giocare a rugby, mentre sono previste uscite periodiche in piscina a Montale o in fattoria, caccia al tesoro e il prossimo 31 luglio la festa finale con scambio di doni auto-prodotti tra bambini.Nella foto da sinistra l'assessore Alberto Fanti, le educatrici e il sindaco Simone Calamai Jessica De Paola, Claudia Ruggiada, Greta Brodini

04/07/2019 16.02
Comune di Montemurlo


 
 

Google


Vai al contenuto