Login

MET


Comune di San Casciano
San Casciano. Accordo tra Unione comunale e Misericordia di San Casciano per combattere la povertà sanitaria
76 prestazioni e visite specialistiche gratuite per i cittadini in difficoltà. Le prestazioni saranno offerte alle famiglie residenti nel Comune di San Casciano in condizioni di disagio economico
Sono 76 le prestazioni sanitarie che le famiglie in condizione di disagio socio-economico, residenti nel Comune di San Casciano, possono ricevere in forma gratuita, recandosi presso gli ambulatori specialistici e diagnostici dell’Arciconfraternita della Misericordia di San Casciano. E’ l’alleanza tra il Comune e la Misericordia di San Casciano ad offrire questa opportunità con l’obiettivo di sostenere i cittadini indigenti, incapaci di sostenere le spese relative al ticket sanitario. L’accordo è stato sottoscritto da Lucia Frosini, responsabile dell’ufficio Servizio Sociali dell’Unione comunale del Chianti fiorentino, e Roberto Cacciatori, governatore dell’Arciconfraternita della Misericordia, attraverso la stipula di un’apposita convenzione per l’erogazione gratuita di prestazioni sanitarie e diagnostiche. I beneficiari delle prestazioni saranno segnalati dall’Ufficio Servizio sociale professionale del Comune. La convenzione pone al centro i bisogni del territorio e la necessità di realizzare un’azione di rete.

“Il pagamento del ticket sulle prestazioni sanitarie e diagnostiche - dichiara l’assessore alle Politiche sociali Elisabetta Masti - è la richiesta che ricorre maggiormente tra quelle che le famiglie più indigenti rivolgono agli assistenti sociali dell’Unione. Un’esigenza diffusa, emersa dall’attenta analisi delle criticità della fascia debole della popolazione che, insieme al numero in graduale aumento delle famiglie bisognose di essere supportate sul fronte sanitario, motiva la scelta dell’Unione di impegnarsi con tutti gli strumenti e le risorse a disposizione per arginare il fenomeno della povertà sanitaria”.

Le prestazioni offerte sono quelle relative a ecografia, radiologia, prelievi del sangue il cui costo è inferiore a 20 euro, prestazioni di oculistica, prestazioni di visita cardiologica + ECG. Altre prestazioni saranno possibili per ciascuna delle branche specialistiche: angiologia, visita cardiologica, visite sportive per la squadra Sport Insieme, visita chirurgica, dermatologia, gastroenterologia, ginecologia, visita in gravidanza, geriatria, campo visivo, visita otorinolaringoiatrica, ortopedia, podologia.

“Siamo contenti di rinnovare la collaborazione con il Comune - conclude il governatore della Misericordia Roberto Cacciatori - che quest'anno si estende e si rafforza con nuovi servizi come le prestazioni e le visite specialistiche a favore degli atleti della formazione calcistica di Sport Insieme”.

21/10/2019 18.20
Comune di San Casciano


 
 

Google


Vai al contenuto