Login

MET


Redazione di Met
Amore, pasticci e altri guai, un libro di Elena Andreini racconta la commedia nella provincia
Presentazione sabato 18 gennaio alle 17.30 a Pistoia
Amore, pasticci e altri guai
di Elena Andreini
Apice Libri
sarà presentato sabato 18 gennaio alle 17.30
al Bar Nazionale Biblioteca dell’Amicizia di Pistoia
Intervisteranno l’autrice i giornalisti Sandra Nistri e Maurizio Gori
Intervisteranno l’autrice i giornalisti Sandra Nistri e Maurizio Gori

Quintalto è un tranquillo Comune della Piana fiorentina, ma è simile a tanti altri
Comuni italiani. Un luogo dove, apparentemente, non accade niente ma, in realtà, si
intrecciano relazioni, rapporti, gelosie in grado di scatenare eventi imprevedibili e
anche divertenti colpi di scena. In questo microcosmo, immaginario ma non troppo,
la vita dei suoi abitanti viene sconvolta quando torna dopo alcuni anni Rebecca,
diventata una diva del teleschermo. Ricordi, amori, invidie, passioni e delusioni, ma
anche pasticci si aggrovigliano e scatenano una serie di eventi pirotecnici legati
all’inaugurazione delle nuove terme all’interno delle cave cittadine.
Alla fine, come in ogni ‘commedia’ che si rispetti, tutti i nodi si scioglieranno e
Quintalto tornerà alla più o meno sonnacchiosa vita di tutti i giorni vegliato ancora
dal bel sindaco Memè, rieletto con una percentuale record di consensi. E’ la trama di
“Amore, pasticci e altri guai” di Elena Andreini (Apice Libri, pagine 104, 9 euro),
romanzo definito “rosè” perché in equilibrio tra il genere rosa e quello giallo.
Elena Andreini è nata a Sesto Fiorentino (Firenze). Giornalista pubblicista ha lavorato
per alcune testate: Teleregione Toscana dove si è occupata anche della conduzione del
notiziario, La Gazzetta di Firenze, Mattina de L’Unità, Il Corriere di Firenze e Il
Nuovo Corriere di Firenze. E’ tra i fondatori di Piananotizie il primo quotidiano
online della Piana Fiorentina dove lavora dalla sua nascita nel 2013. E’ anche
fondatrice e membro dell’associazione Club del Giallo.

14/01/2020 12.44
Redazione di Met


 
 

Google


Vai al contenuto