Login

MET


Comune di Firenze
Il cardinale Betori a Palazzo Vecchio per la consegna del messaggio del Papa per la Giornata Mondiale della Pace
"La pace passa attraverso un sistema economico più giusto"
“La pace - ci ricorda Papa Bergoglio - passa attraverso un sistema economico più giusto e il rispetto della nostra casa comune. Richiede un lavoro paziente basato sulla forza della parola e della verità. Non vi sarà mai vera pace se non saremo capaci di costruire un più giusto sistema economico che riduca le disuguaglianze ma serve anche una conversione ecologica che ci conduca a un nuovo sguardo sulla vita”. Lo ha detto il sindaco Dario Nardella, accogliendo oggi a Palazzo Vecchio l’arcivescovo di Firenze cardinale Giuseppe Betori per la tradizionale consegna del messaggio papale per la Giornata mondiale della pace al sindaco, alla giunta, al presidente del Consiglio comunale Luca Milani, ai consiglieri comunali e ai presidenti di Quartiere. Il sindaco ha ringraziato il cardinale “per il coinvolgimento delle istituzioni di Palazzo Vecchio nella vita pastorale e per l’affetto e la vicinanza sincera”. Ricordando che “sono passati 53 anni dalla celebrazione della prima Giornata Mondiale della Pace voluta da Paolo VI, che nel suo messaggio contrapponeva le vie della ragione alla forza bruta”, ha poi sottolineato come Papa Francesco “definisce la pace come una sfida, un bene prezioso, una meta alla quale tutta l'umanità aspira” ma “paura e sfiducia avvelenano i popoli e allontanano il dialogo. Ecco perché la pace è un processo che dura nel tempo e chiede fiducia e ascolto reciproco”.

Il cardinale Betori con il presidente del Consiglio comunale Milani

13/02/2020 18.25
Comune di Firenze


 
 


Vai al contenuto