Login

MET


Comune di Firenze
Firenze. Gualchiere di Remole, la replica dell’assessore Martini: “Il lavoro per il recupero del complesso va avanti”
Gli uffici hanno già trasmesso alla Soprintendenza il programma degli interventi. La prossima settimana un incontro del gruppo tecnico
“Non solo abbiamo risposto alle sollecitazioni della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio ma stiamo anche andando avanti con le attività per arrivare a un bando per la valorizzazione del complesso”. È quanto dichiara l’assessore al patrimonio immobiliare Alessandro Martini replicando ai rilievi dell’Associazione Idra in merito alle Gualchiere di Remole.

“Gli uffici hanno già risposto ai rilievi della Soprintendenza a seguito del sopralluogo effettuato con i tecnici della Direzione Belle Arti del Comune” sottolinea l’assessore Martini. È stato infatti inviato il programma delle attività previste, ovvero: un primo lotto di lavori relativi alla messa in sicurezza del complesso; una seconda tranche di interventi in accordo con il Consorzio di Bonifica del Medio Valdarno per quanto riguarda la manutenzione della parte esterna.

In parallelo va avanti anche il lavoro del gruppo tecnico in cui sono presenti, tra gli altri, esponenti del comitato civico da tempo attivo per sollecitare la riqualificazione della storica struttura. La prossima settimana è già fissato un incontro per elaborare le strategie di recupero funzionale da poi inserire nel bando per la valorizzazione culturale del complesso. “Confermiamo l’attenzione dell’Amministrazione per il recupero delle Gualchiere di Remole sia nell’immediato con interventi di messa in sicurezza sia nel medio periodo con la messa a punto del percorso di riqualificazione e valorizzazione, deciso dopo la sospensione delle operazioni di vendita” conclude l’assessore Martini.

04/03/2020 18.12
Comune di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto