Login

MET


Comune di Pistoia
Pistoia. Avviso pubblico per la formazione di un albo degli avvocati
I professionisti, singoli o associati, possono presentare la domanda esclusivamente tramite Pec entro il 31 marzo. L'obiettivo è di costituire una banca dati per l’affidamento di incarichi legali

Il Comune di Pistoia intende dotarsi di un albo avvocati dal quale attingere per l’affidamento di incarichi di assistenza legale nelle controversie di interesse per l’Ente in materia civile e di lavoro, penale, amministrativa, tributaria e per eventuali necessità di domiciliazione.

L'Amministrazione ha, pertanto, pubblicato un avviso per consentire la massima partecipazione dei soggetti interessati.

Con la formazione di un Albo avvocati, il Comune di Pistoia non intende porre in essere alcuna procedura selettiva concorsuale, né predisporre la formazione di graduatorie o attribuire punteggi o altre classificazioni di merito, ma esclusivamente procedere all'individuazione di un elenco aperto di professionisti accreditati ai quali l’Amministrazione farà riferimento per assegnare incarichi di patrocinio legale.

L'Albo è suddiviso in sei sezioni: contenzioso amministrativo (magistrature amministrative compreso il Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche), contenzioso civile, contenzioso del lavoro, contenzioso penale, contenzioso tributario e domiciliazioni. Ciascun avvocato o studio associato, in possesso dei requisiti richiesti, potrà chiedere di essere inserito in una o più sezioni.

La domanda di iscrizione dovrà pervenire al Comune entro e non oltre il 31 marzo 2020 esclusivamente mediante posta elettronica certificata all’indirizzo comune.pistoia@postacert.toscana.it, indicando nell'oggetto la dicitura “Avviso pubblico formazione Albo Avvocati”.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile contattare lo staff affari legali del Comune allo 0573-371304 oppure scrivere all'email f.paci@comune.pistoia.it.

11/03/2020 15.29
Comune di Pistoia


 
 


Vai al contenuto