Login

MET


Asl Toscana Centro - Pistoia
Cure Intermedie. Con il decremento dei casi Covid19 si conclude l’esperienza del reparto allestito al Ceppo
Immediata riattivazione in caso di necessità
Si conclude questo fine settimana l’esperienza del reparto di Cure Intermedie allestito nell’area del Ceppo, per ospitare i pazienti con Covid19. Il progressivo decremento dei casi e la conseguente minor necessità di ospedalizzazione ha ridotto i ricoveri nelle Cure Intermedie aperte a tempo di record alla fine del mese di marzo per supportare le dimissioni ospedaliere e per favorire il recupero nei pazienti dimessi in fase post acuta che avevano contratto l’infezione.

Nel momento apicale dell’emergenza in cui nel San Jacopo erano ricoverate anche 160 persone positive al Covid19, l’Azienda, di concerto con la Presidente della Società della Salute pistoiese (SDS), dottoressa Anna Maria Celesti, si era adoperata per allestire in pochi giorni uno spazio di degenza con 19 posti letto grazie anche al concreto contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Il dipartimento della rete sanitaria territoriale, diretto dal dottor Daniele Mannelli e la SDS erano riusciti in questo modo ad affiancare la risposta dei servizi domiciliari rafforzando il territorio.

Dichiara la dottoressa Celesti: “Il reparto, che ha fornito una risposta sanitaria mirata, ha dimostrato la sua importanza nel potenziare in quel momento il territorio svolgendo la funzione d’integrazione all’ospedale e garantendo ai pazienti la continuità del percorso di cura e la guarigione clinica. L’esperienza si è dimostrata positiva e gestita da un personale eccellente, sia sanitario che di supporto, che ringrazio sentitamente. Ora stiamo già guardando al futuro e lavorando con l’Azienda al nuovo reparto di 70 posti letto di Cure Intermedie: il progetto è già in fase di avvio con la ristrutturazione della palazzina Cassa di Risparmio, sempre nell’area del Ceppo, e i nuovi posti letto dovrebbero essere già pronti entro l’estate”.

In attesa che possano essere disponibili i nuovi posti letto se si renderà nuovamente necessario il ricorso alle Cure Intermedie il reparto potrà comunque essere riaperto con tempestività, sempre presso i locali dell’ex Convento di Santa Maria delle Grazie, attraverso l’immediata disponibilità degli arredi e di un piano per la riattivazione dei servizi e del personale.

Il dottor Mannelli ha annunciato che alla chiusura del reparto segue la progressiva ripartenza del’attività specialistica ambulatoriale e nei locali dove avevano trovato posto le cure intermedie, una volta sanificati, riprenderà regolarmente l’attività di libera professione che era stata sospesa in questi mesi.

29/05/2020 11.11
Asl Toscana Centro - Pistoia


 
 


Vai al contenuto