Login

MET


Fondazione Palazzo Strozzi
At the Edge of Chaos 18-28 giugno 2020, manifatturatabacchi.com
Una mostra online a cura del Master in Arts Management di IED - Istituto Europeo di Design
di Firenze in collaborazione con Fondazione Palazzo Strozzi e Manifattura Tabacchi
Dal 18 al 28 giugno 2020 Manifattura Tabacchi ospita At the Edge of Chaos nei suoi spazi digitali manifatturatabacchi.com), una speciale mostra d’arte online curata dal Master in Arts Management di IED - Istituto Europeo di Design di Firenze, organizzata in collaborazione con Fondazione Palazzo Strozzi e Manifattura Tabacchi.

La mostra raccoglie le opere di tredici giovani artisti internazionali e rappresenta la conclusione del progetto della Fondazione Palazzo Strozzi “Sistemi Complessi”, rivolto a creativi e professionisti del mondo dell’arte, che ha avuto come obiettivo l’elaborazione di nuove produzioni artistiche in relazione alla mostra Tomás Saraceno. Aria (in corso a Palazzo Strozzi fino al 1° novembre 2020). Le opere sono state selezionate tra le proposte degli studenti di alcune delle più prestigiose scuole d'arte di Firenze: Accademia di Belle Arti, California State University, Fondazione Studio Marangoni e LABA Libera Accademia di Belle Arti.

Progetto finale del Master in Arts Management di IED Firenze, la mostra doveva originariamente tenersi presso gli spazi di Manifattura Tabacchi a Firenze. A causa dell’emergenza COVID-19 il processo creativo della mostra si è evoluto in un nuovo formato online dando al pubblico la possibilità di vivere l’esperienza in un modo completamente inedito: uno spazio virtuale, visitabile sul sito di Manifattura Tabacchi (www.manifatturatabacchi.com/live/at-the-edge-of-chaos), e due performance live sul canale Instagram della mostra @at_the_edge_of_chaos. Questo formato tutto digitale ha stimolato la produzione artistica su nuovi livelli, spostando le percezioni e le possibili interazioni da ciò che normalmente sarebbe accaduto in uno spazio fisico tradizionale a una realtà virtuale in cui immagini, trame e suoni, racchiusi all’interno dello schermo, acquisiscono nuovi significati e forniscono nuovi spunti di riflessione.

Traendo spunto dalla poetica di Tomás Saraceno, le opere della mostra esaminano la collisione tra i complessi sistemi dell'uomo e della natura, che talvolta sfocia in un danno irrevocabile all'ambiente, le interazioni intersociali tra gli esseri umani, sia nella realtà che nello spazio virtuale, e l'interazione personale di ciascun individuo
con la propria psiche.

Il titolo del progetto espositivo, At the Edge of Chaos, prende spunto da una dichiarazione
di Andrea Ferrara, professore di Cosmologia alla Scuola Normale Superiore di Pisa, secondo cui "i sistemi complessi sono situati tra ordine e disordine, o ai limiti del caos”. Come l’attuale situazione di crisi dimostra, viviamo sempre ai margini del caos, cercando di mantenere le redini dell’ordine.

OPENING MOSTRA E PRESENTAZIONE DEL PROGETTO: giovedì 18 giugno, ore 12.00
Giovedì 18 giugno alle ore 12.00 il progetto sarà presentato in diretta sulle pagine Facebook di Fondazione Palazzo Strozzi, Manifattura Tabacchi e IED Firenze. Con la partecipazione di Arturo Galansino (Direttore Generale, Fondazione Palazzo Strozzi), Igor Zanti (Direttore, IED Firenze), Michelangelo Giombini (Head of Product Development, Manifattura Tabacchi), Martino Margheri (Fondazione Palazzo Strozzi), Daria Filardo
(Coordinator Master Arts Management, IED) e Erica Gatti (IED).

PERFORMANCE LIVE, in diretta streaming sull’account Instagram @at_the_edge_of_chaos
- Giovedì 18 giugno, l’orario verrà comunicato successivamente: Liu Xuan, A Tombstone which Is Dying
- Lunedì 22 giugno, ore 18.30: Elisa Del Taglia e Sara Sassi, Pollution

PARTNER DELLA MOSTRA:
IED - ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN
Attivo dal 1966, quando la prima scuola aprì a Milano, l'Istituto Europeo di Design è cresciuto e ha continuato a operare nelle discipline del design, della moda, delle arti visive, del management e della comunicazione, in diverse città sia in Italia che all'estero. IED Firenze offre ogni anno il corso Master in Arts Management, il cui progetto finale
del primo semestre è lo sviluppo e l'organizzazione di una mostra d'arte professionale. Gli studenti del corso Master in Arts Management di IED Firenze sono i curatori, gli organizzatori e i produttori di At the Edge of Chaos.

In collaborazione con la Fondazione Palazzo Strozzi sono responsabili della creazione del manifesto e della scelta delle opere della mostra. Il design, il layout virtuale della mostra, l'identità visiva, la comunicazione sono anch'essi competenze sviluppate dagli studenti di IED.

Fondazione Palazzo Strozzi
Capolavoro dell’architettura rinascimentale e dinamico centro culturale di livello internazionale, Palazzo Strozzi rappresenta un punto di riferimento nel panorama italiano: una piattaforma per una nuova idea di contemporaneità a Firenze, in cui produrre e fruire l’arte attraverso un ricco programma di mostre e attività culturali. Sempre sperimentando nuove opportunità e forme di coinvolgimento del pubblico, centrale è la ricerca nel campo dell’educazione, attraverso un ricco public program e un’articolata offerta di progetti didattici. Il dipartimento educativo di Palazzo Strozzi è responsabile delle linee guida e ha contribuito a costruire, insieme al team curatoriale, la forma di At the Edge of Chaos.

Manifattura Tabacchi
Manifattura Tabacchi è un ex-complesso industriale realizzato negli anni ’30 a ovest del centro di Firenze. Dismesso dal 2001, è ora oggetto di un ambizioso progetto di rigenerazione urbana che prevede di dar vita a un nuovo quartiere per la città animato da un centro per l’arte e la cultura contemporanea complementare al centro storico, aperto al territorio e connesso col mondo. Il progetto interdisciplinare dedicato all’arte, attualmente articolato in Residenze d’Artista, spazi indipendenti, festival e laboratori, è la cornice ideale in cui si colloca la collaborazione con Fondazione Palazzo Strozzi. Manifattura Tabacchi ospita la mostra At the Edge of Chaos nei suoi spazi digitali: www.manifatturatabacchi.com

Accademia di Belle Arti di Firenze
È la più antica fra le istituzioni pubbliche di formazione artistica. Collocata nel centro storico di Firenze, la sua storia si intreccia con la “Compagnia di San Luca” (1339) e l'Accademia delle Arti del Disegno (1563) che sono considerate le "progenitrici" della moderna Accademia di Belle Arti riformata nel 1784 dal granduca Pietro Leopoldo.

L'Accademia, che è stata frequentata da alcuni dei più importanti artisti della storia dell'arte, è oggi un luogo di alta formazione artistica, dove culture da tutto il mondo si incontrano per condividere l'interesse comune per l'arte e per la ricerca di nuove espressioni artistiche. Per questo progetto gli studenti dei corsi di Decorazione e Pittura hanno sviluppato opere individuali e collettive.

California State University International Programs - Firenze
Il programma curricolare di CSU IP - Firenze si contraddistingue per la sua ricchezza e varietà. Vengono offerti corsi di Storia dell’Arte, Studi Classici, Letteratura, Scienze Sociali (Scienze Politiche e Storia), Lingua, Cultura Italiana e Architettura. Gli studenti di Arte (Pittura, Scultura ed altre Arti Applicate) della CSU lavorano presso gli studi del campus, sotto la guida della professoressa Marsha Steinberg, la coordinatrice del dipartimento di Arte della CSU e frequentano contemporaneamente corsi all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Per questa primavera 2020, a causa della situazione attuale, gli studenti di Studio Art hanno sviluppato le loro opere d’arte in California lavorando on line con la docente Steinberg.

Fondazione Studio Marangoni
La Fondazione Studio Marangoni è un centro dedicato alla fotografia contemporanea a Firenze. La FSM è stata
fondata nel 1989 dal fotografo Martino Marangoni con l'intento di promuovere l'arte e l'insegnamento della fotografia in Italia. Il Corso Triennale di Fotografia e New Media permette ai giovani fotografi di confrontarsi ai massimi livelli sia in ambito commerciale che artistico, grazie a un profondo lavoro nella strutturazione e sperimentazione del linguaggio visivo. Gli studenti del terzo anno del Corso Triennale hanno sviluppato i loro progetti artistici individuali per questa mostra.

LABA
Attiva dal 2001, La Libera Accademia di Belle Arti è una scuola di arte e pittura, fotografia, moda, grafica, design, che ruota intorno al concetto di “sperimentazione”. È situata a Firenze ma si pone come obiettivo quello di andare al di là dei propri confini, concentrandosi sull’innovazione e sul rapporto con il mondo del lavoro. I giovani artisti di Arti Visive e Pittura hanno sviluppato i loro lavori con la disponibilità dei propri professori.

12/06/2020 13.27
Fondazione Palazzo Strozzi


 
 


Vai al contenuto