Login

MET


Comune di Empoli
Arriva la nuova illuminazione al Parco di Serravalle: quasi 90 punti luce all’ingresso, sui vialetti e nelle aree gioco
Il sindaco Brenda Barnini: «Una grande opera di valorizzazione del nostro parco urbano che non sarebbe stata possibile senza un partner privato»
Quasi 90 nuovi complessi di illuminazione pubblica saranno installati al Parco di Serravalle.

I lavori stanno per partire, già da lunedì prossimo, 13 luglio, la ditta sarà sul posto per iniziare l’intervento, e proprio questa mattina sono stati svolti gli ultimi sopralluoghi.

Il progetto rientra nel grande appalto che si prefigge l’obiettivo di rinnovare ben 6.300 punti luce sul territorio comunale di Empoli. È la grande sfida di una delle più importanti gare del primo mandato Barnini.

NUMERI - Nel caso del parco di Serravalle saranno efficientati i 4 pali già presenti da anni con le luci, nella zona del laghetto. Inoltre è prevista l’implementazione dell’area parcheggio, dell’ingresso al parco e della nuova area gioco da poco inaugurata: saranno installate 7 colonne da dieci metri di altezza l’una, che andranno a illuminare grazie a numerosi fari a led.

Inoltre i vialetti, che sono sottoposti a manutenzione proprio in questi giorni, vedranno l’installazione di 81 pali da cinque metri l’uno, distanziati l’uno dall’altro 25 metri. Correranno lungo i vialetti anche nella zona est e nord est che guarda verso Via Olimpiadi e Tinaia.

PIÙ SICUREZZA - Questo permetterà al più importante polmone verde della città, il più grande parco urbano di Empoli, con i suoi oltre 20.000 metri quadrati, di essere utilizzato in tutta sicurezza anche nelle ore serali, e comunque l’illuminazione farà da deterrente ai tanti episodi di vandalismo e di inciviltà a cui stiamo assistendo nelle ultime settimane. L’intervento dovrebbe essere terminato entro il prossimo agosto.

SINDACO - «Si vedono già i frutti positivi della scelta di ricercare un partner privato per la gestione dell’illuminazione pubblica. Questo grande investimento sul parco di Serravalle – sottolinea il sindaco di Empoli Brenda Barnini – l’amministrazione comunale non avrebbe mai potuto farlo da sola. Dopo gli eventi, dopo le nuove aree gioco, dopo l’installazione di un servizio igienico, e con le opere di manutenzione tutt’ora in corso, questo è l’ennesimo miglioramento, una grande opera di valorizzazione del nostro parco urbano, un’area verde pubblica a disposizione di tutti».

APPALTO - Il costo di questa operazione? Il tutto rientra nell’appalto che si è aggiudicato Citelum. Dura 10 anni, dal 2019 al 2029, con un canone annuo pari a 626.959 euro. Da gennaio 2020 la ditta incaricata si sta occupando della ordinaria manutenzione degli impianti. Oltre a questo la ditta, ora gestore del servizio di illuminazione pubblica della città di Empoli, sostituirà le vecchie lampade con corpi luce a led, più performanti e allo stesso tempo in grado di far risparmiare energia elettrica.

SMART - Mentre gli operatori posano le canalette per l’energia elettrica avverrà anche la predisposizione per far raggiungere ogni punto luce dalla fibra ottica. Questo consentirà di poter installare al Parco di Serravalle altri servizi telematici come le telecamere di videosorveglianza e, perché no, la wifi gratuita già presente in alcune piazza del centro storico.

INTERVENTI nelle FRAZIONI - L’intervento su Serravalle avverrà senza fermare la programmazione dell’efficientamento energetico che fa parte del progetto del nuovo gestore. Dal 20 luglio infatti prendono il via anche i primi due stralci già anticipati: il primo riguarda la Zona sud-ovest, in particolare le frazioni di Ponte a Elsa, la zona industriale del Terrafino, Brusciana, Fontanella e Marcignana; il secondo Zona nord ovest ovvero Pagnana, Avane e Santa Maria.

10/07/2020 16.24
Comune di Empoli


 
 


Vai al contenuto